Nuovo trattamento chirurgico per le lesioni della caviglia

Approccio personalizzato per ripristinare la cartilagine

Varie_4946.jpg

Nei pazienti giovani le lesioni osteocondrali della caviglia, cioè quelle lesioni che interessano la cartilagine articolare e l’osso sottostante (generalmente conseguenti a traumi), vengono spesso trattate in maniera “biologica”, ovvero ricorrendo alla rigenerazione del tessuto danneggiato mediante l’utilizzo di trapianti di cellule staminali del paziente.
Questa opzione, però, è valida in pazienti di giovane età e con dimensioni della lesione limitate. Al crescere dell’età, in caso di lesioni eccessivamente ampie e profonde o in caso di fallimenti di trattamenti chirurgici, l’intervento ricostruttivo cartilagineo biologico non risulta più efficace.
Nei pazienti anziani, invece, si ricorre alla sostituzione protesica totale dell’articolazione della caviglia. Tra questi due gruppi di pazienti con fasce di età così diverse, si colloca una “zona grigia” di persone per cui la …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | caviglia, cartilagine, chirurgia,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.