Oltre 750 morti, tasso di positività ancora in calo

Ormai nel pieno della seconda ondata. Rimanete a casa, è ora di capirlo

Varie_14317.jpg

Il numero dei nuovi contagi è di 34.282, per un totale di 1.272.352. I tamponi risalgono a 234.834, producendo un tasso di positività del 14.6%, ancora in calo rispetto a ieri.

Il numero dei decessi sale ulteriormente toccando i 753 morti giornalieri e i 47.217 dall’inizio dell’epidemia.

I pazienti ricoverati sono 33.504, di cui 3.670 in terapia intensiva, con 58 nuovi ingressi.

Dal 6 novembre fino ad almeno il 3 dicembre entra in vigore un nuovo Dpcm che suddivide in 3 fasce le regioni italiane, a seconda del livello di diffusione del contagio.

Nelle Regioni di prima fascia il governo attua una limitazione alla circolazione delle persone fra le 22 e le 5 di mattina. Per uscire di casa dopo le 22 servirà un’autocertificazione. Si chiudono musei e mostre, e si adotta la didattica a distanza per le scuole superiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *