Ossuriasi, come intervenire

Fondamentale il lavaggio delle mani come prevenzione

Varie_14422.jpg

C’è un’infezione che colpisce 500 milioni di persone al mondo e di cui si parla poco. Si chiama ossuriasi e le sue vittime preferite sono i bambini in età scolare e prescolare.

A porre l’attenzione sulla malattia è l’Associazione mondiale per le malattie infettive e i disordini immunologici (WAidid), la cui presidente Susanna Esposito dell’Università di Parma spiega:

I parassiti intestinali colpiscono soprattutto i bambini che, a volte a casa o più spesso all’asilo o a scuola, trascurano le regole basilari dell’igiene come lavarsi le mani prima di mangiare e dopo essere andati in bagno.

Ma oltre alla carenza di igiene, gli altri fattori di rischio da non sottovalutare sono i cibi crudi o poco cotti, in particolar modo le carni, oppure quelli non lavati in modo adeguato come spesso accade con frutta e verdura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.