Rispettare le norme del Governo come responsabilità

Soprattutto la distanza di sicurezza di 1,82 metri. Un dovere morale

Influenza_14329.jpg

Come impegno civico di responsabilità abbiamo tutti il dovere di combattere il coronavirus. Ognuno di noi deve impegnarsi a fondo per garantire la sicurezza dei nostri cari. Battere l’epidemia si può in maniera semplice se tutti quanti ci impegniamo. E poi tutto può tornare alla normalità.

Importantissimo rispettare la prescrizione di non presentarsi in ospedale per farsi visitare. Fino ad ora non è stato fatto da tutti i malati. Si spiegano così i medici e gli infermieri che si sono messi in isolamento al Campus Biomedico.

Stessa cosa a Fondi e al Santa Maria Goretti di Latina. Come a Tor Vergata: la paziente è entrata in contatto con tre squadre di sanitari, tutti ora in quarantena. In questo momento di emergenza non possiamo perdere personale sanitario già scarso per i tagli alla sanità pubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.