Sclerosi multipla, il trapianto di cellule staminali

Sperimentazioni sul trapianto di cellule staminali cerebrali umane

Malattie autoimmuni_5673.jpg

Sclerosi multipla curata attraverso un trapianto di cellule staminali. È quello che provano a fare diversi gruppi di ricerca. Un trial internazionale, al quale partecipano scienziati di diversi paesi coordinati da Richard Burt della Northwestern University di Chicago, ha coinvolto 100 pazienti con sclerosi multipla remittente.

La metà è stata trattata con la normale terapia farmacologica, mentre il secondo gruppo ha ricevuto il trapianto di staminali. Dopo un anno, la recidiva si è manifestata in 1 solo soggetto del secondo gruppo contro i 39 casi del primo. A 3 anni di distanza, il trapianto è fallito in 3 pazienti su 52, ovvero nel 6% dei casi, contro il 60% di fallimenti registrati nel gruppo trattato con i farmaci.

“La comunità dei neurologi è stata scettica su questo trattamento, ma questi risultati cambieranno le cose”, afferma Burt alla Bbc online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *