Sclerosi multipla, nuovi dati su dimetilfumarato

Conferma dei benefici a lungo termine del farmaco

Sclerosi multipla_11597.jpg

Nuovi dati disponibili confermano l’efficacia di dimetilfumarato a lungo termine per il trattamento della sclerosi multipla.

I risultati sono stati presentati da Biogen in occasione del 35o Congresso del Comitato Europeo per il Trattamento e la Ricerca nella Sclerosi Multipla (ECTRIMS).

“I nuovi dati confermano il ruolo del dimetilfumarato come valida opzione terapeutica nel lungo termine per la sclerosi multipla recidivante, con molti pazienti partecipanti allo studio che non hanno subito recidive né progressioni della loro disabilità nell’arco di 10 anni”, ha dichiarato Alfred Sandrock, Jr., M.D., Ph.D., Executive Vice President e Chief Medical Officer di Biogen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *