Sentire le voci non è sintomo di psicosi

Le allucinazioni uditive possibili anche in persone sane

Psicosi_14296.jpg

Sentire le voci è sinonimo di pazzia nel linguaggio comune. In realtà, le allucinazioni uditive non avrebbero un legame automatico con una condizione psicotica.

Ad affermarlo è uno studio italo-austriaco coordianato dalla psicologa clinica Maria Quarato, responsabile del centro “Ediveria” (Associazione per la ricerca internazionale e la consulenza sull’udire voci”) con sede a Vienna, convenzionata con l’Università degli Studi di Padova.
La ricerca è stata portata avanti in collaborazione con Alessandro Salvini e Antonio Iudici.

“Dai nostri studi e soprattutto dalla pratica clinica e psicoterapeutica – afferma Quarato – è emerso il fallimento di chi etichetta come psicotiche o schizofreniche persone perfettamente sane”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *