Infarto, gli ultrasuoni eliminano i depositi di calcio

Gli accumuli di calcio aumentano il rischio del 20 per cento

Infarto_8130.jpg

I depositi di calcio nelle coronarie o sui lembi delle valvole cardiache possono aumentare del 20% il rischio di incorrere in un infarto. A lanciare l’allarme sono gli esperti della Società italiana di Cardiologia invasiva nel corso del congresso EuroPCR 2022 di Parigi.
“La calcificazione delle coronarie e delle valvole cardiache è un riscontro comune all’aumentare dell’età”, spiega il presidente GISE Giovanni Esposito. “L’irrigidimento indotto dal calcio è molto pericoloso, perché pregiudica la corretta funzione di vasi e valvole; se, tuttavia, si verifica la presenza di calcificazioni coronariche ampie, queste oggi possono essere trattate in un numero sempre maggiore di pazienti con la litotrissia intravascolare, restituendo elasticità ai vasi e riducendo il rischio di infarti e insufficienza cardiaca”.
La litotrissia intravascolare è una tecnica che utilizza le onde d’urto degli …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | infarto, ultrasuoni, calcio,

Allergie primaverili, quanto incidono sugli occhi?

Dagli esperti alcuni consigli su come alleviarne i sintomi

Allergie_7992.jpg

Con l’arrivo del caldo e della bella stagione arrivano anche le allergie primaverili; questo periodo dell’anno è infatti quello con la maggior produzione di pollini da parte delle piante, che si concentrano nell’aria e possono far nascere le temute reazioni allergiche. Anche se in generale si parla di allergie primaverili questo termine di solito si riferisce principalmente all’allergia al polline, di cui soffrono sempre più persone. Chi è allergico percepisce il polline come una sostanza nociva e questo scatena una risposta del sistema immunitario. Quando entra in contatto con il polline il corpo infatti mette in atto un meccanismo di difesa, rilasciando istamina, che causa lacrimazione, starnuti, congiuntivite, rinite, difficoltà respiratorie e attacchi d’asma.
Secondo gli esperti di Clinica Baviera, una delle aziende leader in Europa nel settore dell’oftalmologia, due italiani su dieci …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | allergie, occhi, caldo,

Scendono i ricoveri, ma sempre oltre 50.000 contagi

Ora è il momento di essere responsabili, non è liberi tutti

Varie_14317.jpg

I nuovi casi sono 56.015.
I decessi sono 158, portando il totale a 164.731.
I tamponi sono 371.221, per un tasso di positività del 15,1%, in rialzo rispetto al 13,5% di ieri.
I ricoverati sono 8.674 (-161), mentre le terapie intensive scendono a 358 (-5), con 27 nuovi ingressi.
Scende l’incidenza settimanale dei casi di Covid-19 a livello nazionale: 559 ogni 100.000 abitanti, contro 699 ogni 100.000 abitanti della settimana precedente. Stabile l’indice di trasmissione Rt: nel periodo 13-26 aprile 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,96.
I vaccinati sono 48.611.043, il 90,1% dei cittadini sopra i 12 anni, mentre il 91,4% ha avuto almeno la prima dose. Oltre 39 milioni di persone hanno ricevuto la terza dose.
I bambini immunizzati con la prima dose sono al momento 1.386.525, il 37,9% della fascia 5-11 anni.
In totale, sono state somministrate …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, infezione, sintomi,

La chirurgia estetica è sempre più giovane

La maggior parte degli adolescenti ha già affrontato interventi estetici

Chirurgia estetica_8033.jpg

Il 73% degli adolescenti italiani ha ammesso di aver subito qualche forma di intervento estetico. Trattamenti dell’acne, rimozione dei peli superflui o delle smagliature, trattamenti anti-cellulite o per rimpolpare labbra, rinoplastica, correzione estetica delle orecchie e mastoplastica gli interventi più richiesti.
Se ne discute in occasione del Convengo Hair&Nail and Anti-Aging, in programma a Capri e promosso e presieduto da Gabriella Fabbrocini, direttore dell’UOC di Dermatologia Clinica dell’Università Federico II di Napoli, e da Antonella Tosti, Ordinario presso il Dipartimento di Dermatologia Leonard Miller School of Medicine University di Miami.
Nel corso dell’evento scientifico, che ha visto confrontarsi esperti italiani e internazionali nel campo della dermatologia, è stato affrontato con particolare attenzione il rapporto, spesso critico, tra adolescenti e interventi …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | chirurgia, estetica, giovane,

I benefici dell’acqua iperozonizzata

Potenzialità medicali riconosciute dalla comunità scientifica

Varie_6860.jpg

L’elenco è lungo. Viene usata per contrastare disturbi alla pelle, come eczemi, dermatiti, ulcere; per l’igiene della bocca, sia per prevenzione che in caso di infezioni; nel trattamento di cistiti e altri disturbi all’apparato urogenitale. E ancora, in caso di infezioni da Rhinovirus, infezioni agli occhi, disbiosi intestinale, mal di gola, per fare lavaggi nasali. L’acqua iperozonizzata insomma non è affatto “semplice acqua”. Eppure, intorno a questo rimedio c’è ancora scetticismo.
Nonostante rappresenti una pratica terapeutica ampiamente utilizzata in Italia e nel mondo, infatti, non sempre viene percepita come un rimedio medicale. Sarà che costa relativamente poco, che si può ottenere attraverso un apparecchio elettromedicale, oggi alla portata di tutti, o forse a far storcere il naso è il fatto che funzioni per contrastare tanti tipi di disturbi. La domanda sorge spontanea: come …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | gola, batteri, virus,

Orgasm gap, il divario di genere nel sesso

La disparità nel piacere sessuale all’interno di una coppia

Sessualita_14640.jpg

La parità dei sessi pare non concretizzarsi neanche a letto. Esiste infatti un evidente “orgasm gap”, ovvero un divario di genere legato al raggiungimento dell’orgasmo nei rapporti sessuali fra uomini e donne a discapito di queste ultime.
Secondo diverse ricerche, infatti, sono proprio le donne eterosessuali a subire maggiormente il fenomeno. Uno studio condotto da Durex – la famosa marca di preservativi – rivela che il 20% delle donne afferma di non raggiungere mai l’orgasmo durante i rapporti di coppia, contro un misero 2% di uomini.
Uno studio più strutturato, pubblicato su Archives of Sexual Behavior, ha preso in esame la vita sessuale di oltre 52.500 americani adulti, confermando i dati attesi: il 95% degli uomini eterosessuali ha dichiarato di raggiungere sempre l’orgasmo, seguiti dall’89% degli uomini gay, l’88% dei bisessuali, l’86% delle donne omosessuali e dal 66% delle …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | orgasmo.donne, piacere,

Una tuta a elettrodi per riprendere a vivere

Indicata per le persone con problemi motori neurologici

Handicap_6045.jpg

Michele Tebaldi, 30 anni, è un ragazzo di Caldiero che fin dalla nascita soffre di una malattia cerebrale che prende il nome di Tetraparesi Distonica, una patologia che ha influenzato gravemente la sua motricità e la sua possibilità di comunicare con gli altri.
“Nonostante tutto ho sempre cercato di vivere una vita ‘normale’ come quella di un qualsiasi altro ragazzo della mia età, battendomi per aprire nuove porte e opportunità per le persone come me, perché credo nei miei sogni e non mollo mai” – racconta Michele – “La malattia non mi ha impedito di inseguire i miei sogni e infatti ho frequentato l’Università di Trento laureandomi con successo per ben tre volte in materie scientifico-biologiche”.
Spinto dalla voglia di avere una vita più sostenibile, sana ed attiva, nel 2021 il ragazzo ha lanciato insieme ai suoi amici una campagna di raccolta fondi che aveva tra i suoi obiettivi …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | tuta, elettrodi, tetraparesi,

Ridere fa bene a corpo e mente

Meno infezioni e stress, più autostima e migliori relazioni sociali

Varie_14636.jpg

Ridere è un vero toccasana per la nostra salute e il nostro umore. La dott.ssa Luisa Anibaldi, psicoterapeuta, spiega perché ridere faccia bene sia a livello fisico che emotivo, svelando i 10 principali effetti benefici e suggerisce alcuni accorgimenti per favorire un atteggiamento positivo, che possa sfociare nel buonumore.
Da tempo è stato riscontrato che ridere apporta vantaggi sia a livello psicologico, aumentando il pensiero positivo, sia fisico, fungendo da antidolorifico naturale. Per questa ragione, la risata viene sempre più spesso utilizzata come parte integrante delle terapie per trattare patologie e malattie, applicata specialmente nei reparti pediatrici degli ospedali e nelle case di riposo per anziani. Ma cosa succede al corpo quando si ride? L’esperta commenta: “Si avvia un processo piuttosto complesso che coinvolge i muscoli, sia facciali che addominali, e la respirazione, …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | ridere, stress, ansia,

Gli energy drink mettono a rischio il cuore

I pericoli per la salute legati a un consumo eccessivo delle bevande

Varie_7923.jpg

Aumenta il consumo di bevande energetiche analcoliche e con esse anche i rischi per la salute cardiaca. Sempre più adolescenti, ma anche molti adulti, fanno uso di energy drink per reggere serate in discoteca o notti di studio full-immersion, oppure semplicemente per sostenere giornate impegnative. Secondo i più recenti dati europei dell’Efsa (European Food Safety Authority) 7 giovani su 10 (di età compresa tra 10 e 18 anni) e 3 adulti su 10, assumono queste bevande.
Prima di entrare nel dettaglio della ricerca scientifica considerata, c’è da fare una precisazione su che cosa siano esattamente le bevande energetiche. Ovvero bibite che contengono diverse tipologie di sostanze stimolanti, come caffeina, taurina, carnitina, vitamine del gruppo B etc. Da distinguere, invece, dalle bevande sportive (sport drink) che contengono solo sali minerali, senza sostanze eccitanti. Riguardo la caffeina, …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | cuore, bevande, caffeina,

Sempre tanti i decessi, ricoveri stabili

Ora è il momento di essere responsabili, non è liberi tutti

Varie_14317.jpg

I nuovi casi sono 75.020.
I decessi sono 166, portando il totale a 162.264.
I tamponi sono 446.180, per un tasso di positività del 16,8%, in rialzo rispetto al 16,4% di ieri.
I ricoverati sono 10.231 (+24), mentre le terapie intensive salgono a 415 (+2).
Scende lievemente l’incidenza settimanale dei casi di Covid-19 a livello nazionale: 717 ogni 100.000 abitanti, contro 776 ogni 100.000 abitanti della settimana precedente. Scende anche l’indice di trasmissione Rt: nel periodo 16-29 marzo 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1.
I vaccinati sono 48.583.641, il 90% dei cittadini sopra i 12 anni, mentre il 91,4% ha avuto almeno la prima dose. Oltre 39 milioni di persone hanno ricevuto la terza dose.
I bambini immunizzati con la prima dose sono al momento 1.381.490, il 37,8% della fascia 5-11 anni.
In totale, sono state somministrate oltre 136 …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, infezione, sintomi,