Caffè e tè verde riducono la mortalità da diabete

Particolarmente efficace il consumo combinato delle due bevande

Diabete_14382.jpg

Consumare un totale di 4 tazze di tè verde e 2 di caffè ogni giorno ha l’effetto di ridurre il rischio di morte per complicanze da diabete di ben il 63%.

A dirlo è uno studio pubblicato su BMJ Open Diabetes Research & Care da un team della Kyushu University di Fukuoka, in Giappone.

Lo studio, coordinato da Yuji Komorita, ha coinvolto 4.923 diabetici che sono stati monitorati per oltre 5 anni. Pur essendo una malattia cronica controllabile farmacologicamente, il diabete riduce l’aspettativa di vita per l’insorgere di complicanze cardiovascolari. Inoltre, le persone diabetiche mostrano un rischio più elevato di sviluppare demenza e tumori.

Nel corso dello studio sono state valutate le abitudini alimentari del campione tramite questionari, oltre a informazioni sullo stile di vita relative al sonno, eventuale consumo di alcol e fumo, sedentarietà.

Benefici dell’uva per chi si allena e va in palestra

Settembre è arrivato in un batter d’occhio e con se anche tanta meravigliosa frutta autunnale tra cui l’uva.

Valori Nutrizionali per 100 gr di uva

  • Calorie: circa 70
  • Carboidrati: 17g (di cui zuccheri 16)
  • Proteine: 0,6 g
  • Grassi 0,4 g

Tuttavia se diciamo uva a cosa pensate? Probabilmente a buonissimo bicchiere di vino rosso e ai suoi decantatissimi benefici se bevuto con moderazione.

Molti però non sanno che anche sottoforma di frutto così come viene prodotto in natura l’uva ha numerosi benefici anche per coloro che si allenano.

Alla faccia quindi dei detrattori della frutta, a causa della presenza di troppi zuccheri, tra i benefici dell’uva (rilevanti) per chi si allena troviamo:

Fonte di Vitamina C. La vitamina C, secondo alcuni studi sembrerebbe non avere alcun effetto in termini di performance atletica, ma sarebbe dimostrato ridurre i danni apportati ai tessuti muscolari durante l’allenamento e aiuterebbe a diminuire la percentuale di massa grassa nei soggetti sani.

Contiene numerosi nutrienti fondamentali per la salute delle ossa. Calcio, magnesio, fosforo, potassio e vitamina K sono presenti in quantità in questo frutto. Ognuno di questi nutrienti sembrerebbe avere effetti positivi sulla salute delle ossa.

Promuove il sonno. Tutti sappiamo che allenarsi quando si è particolarmente stanchi, non è di certo consigliabile. La carenza di sonno ha effetti negativi sulla capacità di far riposare i muscoli. Il frutto in questione, in questo senso, così come le ciliegie, supporta il buon sonno ristoratore.

Tra gli altri benefici abbiamo: la capacità di ridurre le infiammazioni, di rallentare il processo di invecchiamento e promuovere la longevità.

Come inserirla nell’alimentazione

L’uva, per quanto dolce, è sicuramente versatile in cucina: utilizzata come snack, piuttosto che nelle insalate o anche nei dolci trasformata in marmellata. Potresti provare ad inserire un acino di uva in un contenitore per cubetti di ghiaccio come questo, ricoprirla d’acqua, farla congelare, e aggiungerla a bevande e frullati.

Se hai letto l’articolo, allora ti piace allenarti. Dai un’occhiata ai nostri allenamenti, e allenati con noi!

Come il sonno si propaga nel cervello

Studio su pazienti split brain dimostra l’esistenza di onde specifiche

Durante il sonno, particolari onde cerebrali attraversano ripetutamente la superficie del nostro cervello da un emisfero all’altro.

Una nuova ricerca di un team internazionale guidato dalla Scuola IMT Alti Studi Lucca, pubblicata sulla rivista scientifica The Journal of Neuroscience, ha ora dimostrato che la propagazione di tali onde avviene attraverso le connessioni anatomiche che uniscono parti distanti del cervello e che un danno a questi collegamenti determina un’importante limitazione alla diffusione delle onde stesse.

Contrariamente a quanto comunemente ritenuto, il sonno non è né un fenomeno uniforme né unitario, tanto che ogni area del cervello può produrre i propri “ritmi di sonno”, come le cosiddette “onde lente”, ma è proprio il coordinamento delle onde lente tra aree cerebrali distanti a essere essenziale affinché le funzioni del sonno siano garantite.

Benessere quotidiano: cos’è il CBD?

DISCLAIMER: Prima di prendere integratori, consulta sempre il tuo medico curante. I prodotti a base di CBD legali devono contenere fino o.o5% di THC e non possono essere venduti o utilizzati da persone sotto i 18 anni. Sono sconsigliati durante la gravidanza, allattamento, condizioni di salute compromesse e nel caso si utilizzino altri integratori o altre medicine. Il prodotto non ha come finalità quella di prevenire, curare o trattare malattie di topo fisico e mentale. 

Correva l’anno 2017, la quarantena non era neanche a numero, e la nostra maggiore preoccupazione era realizzare ricette dolci a base di semi di Chia. Poi ecco il 2018, con gli frullati alla curcuma e gli integratori sportivi, seguiti dalle creme a base di bava di lumache nel 2019, e ora il CBD!

Cos’è il CBD?

Ogni anno parrebbe ci troviamo davanti ad un nuovo trend benessere – molti effettivamente utili, alcuni solo frutto di marketing mirato. Il CBD, per fortuna, rientra nei primi. Gli studi sul il CBD (o cannabidiolo) un componente della canapa industriale, risalgono al 1940.

Se la parola canapa ti spaventa, non sei sola… ma non preoccuparti! – la canapa industriale non ha niente a che vedere con la marijuana, che e’ l’erba che provoca lo ‘sballo’, ed e’ anche illegale nella maggior parte dei paesi del mondo. Sebbene provengano entrambe dalla famiglia della Cannabis Sativa, possono essere considerate cugine di primo grado al massimo: infatti, la Marijuana puo contenere fino al 30% di THC (l’elemento che provoca alterazioni) mentre la canapa industriale ne contiene al massimo lo 0.3%.

Leggi anche Ricetta torta light con farina di canapa e mele

Per la mia esperienza personale, il CBD ha due utilizzi’ fondamentali:
  • quella di mantenermi in salute quando sto bene, come altri integratori grazie alle sue proprieta’ anti-infiammatorie e immuno-stimolanti,
  • quello di aiutarmi in periodi ansiosi o insonni, grazie alle sue proprieta rilassanti e ansiolitiche.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Perfect skin with CBD? Really tho?! 🤯 Studies published on the Journal of Clinical investigation show that #CBD can help regulate overactive sebum glands and reduce the production of all that delicious white gunk that’s only ever fun on #DrPimplePopper. Check out more on this with our link in bio #CBDforAcne #CBDForSkin

Un post condiviso da Moxmilk (@moxmilkcbd) in data:

A cosa serve e come funziona il CBD?

Il CBD e’ uno dei componenti più importanti della canapa, studiato da anni da organizzazioni di fama mondiale tra cui l’Universita di Harvard e il National Institute of Health, per i suoi effetti (supportati da alcuni studi) anti infiammatori, antidolorifici, intestinali, rilassanti e ansiolitici. Leggi anche le informazioni sugli endocannabinoidi

In parole povere, svolgerebbe un ruolo importanti nel modulare funzioni come sonno, dolore, fame, umore, memoria e appetito sessuale. Il CBD risulta essere un valido supporto per mantenere e regolare  questi processi, favorendo anche il controllo e la gestione di problemi di natura psicologica, come ansia e depressione.

Chi può prendere prodotti a base di CBD?

Il CBD e’ legale in italia, come nella maggior parte del mondo, ed e’ indicato per chiunque voglia aggiungere una dose di benessere alla propria giornata, o darsi una mano in periodi bui. Io, avendone verificato i benefici, ed essendomi assicurata di poterlo prendere, ne faccio uso regolare, specialmente in questi periodo particolarmente stressanti.
Consulta il tuo medico se sei incinta o hai patologie che potrebbero essere aggravate dal prodotto.

Il sonno ci rende belli

Quando riposiamo si innesca la produzione di collagene

Varie_7810.jpg

Dormire bene la notte è aspetto fondamentale per conservare la propria bellezza. Lo affermano i ricercatori dell’Università di Manchester, che hanno pubblicato su Nature Cell Biology uno studio sull’argomento.

La sperimentazione, realizzata sui topi, rivela come il sonno riesca a innescare la produzione di un particolare tipo di collagene.

Lo studio, guidato da Karl Kadler, fa luce sul funzionamento della matrice extracellulare, che fornisce supporto strutturale e biochimico alle cellule sotto forma di tessuto connettivo come ossa, pelle, tendini e cartilagine.

Più della metà del nostro organismo è costituita dalla matrice extracellulare e per la metà si tratta di collagene, già del tutto formato quando raggiungiamo i 17 anni.

Nel corso dello studio, i ricercatori hanno scoperto che esistono due tipi di fibrille, strutture create dalle cellule per formare i tessuti.

Ecco le migliori app di fitness tracker per monitorare salute e attività fisica

Quali sono le migliori fitness tracker app da scaricare per essere costantemente aggiornati sui propri obiettivi fitness? Utilizzare le app fitness tracker permette di registrare quanti passi si fanno giornalmente, il battito cardiaco, i parametri del sonno e rimanere sempre aggiornati grazie agli avvisi. Ci sono moltissime app di fitness tracking e ognuna ha delle precise caratteristiche. Come scoprire qual è la migliore per te? Vediamone alcune con le relative caratteristiche per capire quale scegliere.

Fitness tracker app: 4 ottime applicazioni

Vediamo insieme le migliori applicazione di activity tracking che registrano tutte le attività sul telefono o sul tuo fitness tracker.

Google fit

Si tratta di un’app che registra tutte le attività tramite telefono Android o Wear-Watch. Tramite questa è possibile impostare una serie di obiettivi per la perdita di peso e per rimanere in forma. Ci sono sia il tracking GPS che la possibilità di ricevere suggerimenti. Non appena si comincia qualsiasi attività fisica viene effettuato il log in automatico; vengono costantemente raccolte info e dati sullo stato di salute.

Samsung Health

Con questa applicazione è possibile registrare attività e abitudini quotidiane mantenendo una dieta equilibrata e un piano di esercizi adeguato. Quest’app prevede: impostazione obiettivi, tracking per allenamenti, dispostivi di fitness, GPS, esercizi cardio, display con blocca schermo, riduzione peso, piani alimentari e molto altro ancora. Funziona in maniera rapida e conserva tutte le registrazioni. La pecca? Richiede troppi permessi.

Fitbit

Si tratta di un activity tracker che registra sonno, battito cardiaco, yoga e allenamenti. Gestisce anche il consumo calorico registrando il cibo mangiato nel corso della giornata. Anche passi e sonno vengono monitorati, in particolare quest’ultimo in maniera estremamente precisa (comprende nuove fasi e nuovi dati sul sonno). Fitbit guida anche negli esercizi per la respirazione.

Lifelog

Lifelog è uno strumento per monitorare sia salute che fitness che ha un contapassi, il tracking per il sonno, il registro giornaliero e l’obiettivo salute. Funziona anche senza uno smartband e permette di personalizzare gli obiettivi salute in maniera precisa. Risulta un po’ impreciso per quanto riguarda il tracking per il peso.

Regali di Natale fit: 5 idee per fare felice chi ama tenersi in forma

Natale è alle porte e ancora vi mancano dei regali all’appello? La lista di Babbo Natale ve lo diciamo noi come completarla se avete amici o familiari amanti del fitness! Di idee regalo per chi ama tenersi in forma e fare sport in generale ce ne sono moltissime; dall’abbigliamento agli oggetti tecnologici passando per abbonamenti e similari, vediamo insieme i migliori regali di Natale fit per quelli che amate e, perché no, anche da fare a voi stessi considerato che dopo Natale cominciano i saldi!

Regali di Natale fit: 5 idee perfette per gli sportivi

Vediamo 5 idee regali di Natale fit adatte a chi ha sempre un occhio di riguardo per la propria forma fisica, quelli che anche durante le vacanze natalizie non rinunciano ad andare in palestra.

Regalare abbonamento in palestra per Natale

Questo è il regalo perfetto per iniziare la mamma o quell’amico che ripetono in continuazione che vorrebbero cominciare…ma non si muovono mai! Non ci saranno più scuse una volta che avranno ricevuto questo regalo. Il giorno per cominciare l’allenamento non sarà più “un giorno” ma “oggi”! Ideale anche per quelli che già vanno in palestra e che saranno felici di non dover pagare il rinnovo di tasca loro.

Personal trainer

Rimanendo sempre nell’ambito palestra potrebbe essere una buona idea anche regalare agli appassionati qualche lezione in compagnia del personal trainer. A cosa serve? A migliorare l’esecuzione degli esercizi, che diventano così più efficaci, e a imparare come si procede da soli nel miglior modo possibile. Avere accanto una persona competente che segue è il regalo ideale per i fissati con la palestra!

Bracciali Fit

I fitness tracker  vanno sempre più di moda e sono utilissimi per monitorare i parametri degli sportivi sia durante l’attività fisica che a riposo. Cosa monitorano i bracciali fit? A seconda del modello vengono controllati ore di sonno, alimentazione, peso, attività fisica. Il tutto tenendolo semplicemente al polso.

Completo per allenarsi

Chi si allena spesso lo sa bene: i completi per farlo non sono mai abbastanza nell’armadio. Il bidone dei panni sporchi di chi va in palestra tre o quattro volte a settimana è sempre pieno. Ecco la ragione per cui aggiungere un nuovo completo per allenarsi, scelto in base ai gusti di chi lo riceve, si rivelerà sempre una scelta giusta.

Cuffie bluetooth

Ideali per chi si allena, le cuffie bluetooth evitano il fastidio dei fili. Si possono scegliere sia gli auricolari che il modello classico con la garanzia di avere a disposizione ore e ore di musica.

La luce blu non toglie il sonno

Ricerca smentisce le conclusioni di studi precedenti

La luce blu dei dispositivi elettronici non faciliterebbe l’insonnia. Lo afferma uno studio dell’Università di Manchester pubblicato su Current Biology secondo cui al contrario l’uso di luci fredde di sera e più calde di giorno potrebbe aiutare il nostro ciclo sonno-veglia.

In realtà, secondo i ricercatori, sarebbe l’intensità della luce a creare eventualmente problemi. Le tecnologie adottate dai produttori di smartphone modificano il colore dello schermo virando su tonalità giallognole tipiche del giorno. Ciò sarebbe controproducente perché invierebbe un messaggio contraddittorio al soggetto.

L’orologio biologico utilizza una proteina nell’occhio sensibile alla luce per misurare la luminosità, chiamata melanopsina, più abile nel rilevare fotoni a lunghezza d’onda più corta.

Vuoi regalare un fitness tracker? Ecco i migliori sul mercato

Quali sono i fitness tracker migliori sul mercato? Considerato che le feste si avvicinano e la lista dei regali di uno sportivo sicuramente comprende anche questo, vediamo quali sono i modelli migliori su cui puntare e le ragioni per cui farlo. Perché il fitness tracker è un regalo perfetto per uno sportivo? Si tratta del modo più semplice e preciso di monitorare l’attività fisica e la salute. Cosa misura? Dipende dai modelli ma, in linea di massima, i dati forniti riguardano i parametri vitali, la qualità del sonno e il numero di passi fatti. Vediamo una selezione dei migliori fitness tracker tra  i quali scegliere anche tenendo in considerazione il rapporto qualità-prezzo.

Fitness tracker migliori: quali scegliere tra le tante possibilità

Dando un’occhiata tra le varie opzioni ci si rende immediatamente conto che esistono fitness tracker per tutti i gusti e le tasche. Come fare a selezionare quello giusto? Vediamo qualche modello tra i migliori di quest’anno e le ragioni per cui sceglierlo anche a seconda della persona che riceve – o fa a se stessa – il regalo.

Fitness tracker migliori: Huawei Band 2 Pro

Sottile e funzionale, la batteria dura veramente tantissimo. Questi fitness tracker marcato Huawei è anche impermeabile e il prezzo, tutto sommato, risulta ragionevole per quello che viene offerto.  Questo modello monitora il battito cardiaco, il volume massimo di ossigeno consumabile in un minuti, sonno e passi. Dotato di GPS, il modello è perfetto sia per essere indossato con un completo sportivo che con un completo da lavoro. Si tratta del fitness tracker perfetto per chi è al suo primo modello e non pretende un dispositivo iper preciso.

Moov Now

Anche in questo caso parliamo di un fitness tracker economico con una buona serie di funzionalità garantendo comunque un ottimo rapporto qualità prezzo. Privo di schermo, il suo punto forte è la durata della batteria che si aggira attorno ai sei mesi addirittura. Oltre a monitorare i passi questo fitness tracker prevede anche il monitoraggio boxe e allenamento serie , nuoto, corsa e sonno. Una delle pecche e che non ha il GPS e non è complesso come altri fitness tracker sul mercato ma è ideale per chi cerca un prodotto che non costa troppo ideale per tutti i giorni.

Polar M430

Ideale per andare a correre, la durata della batteria è buona, risulta affidabile e preciso e è impermeabile. Dotato di molte funzionalità, il punto forte è la grande affidabilità nel monitoraggio di dati relativi al battito cardiaco, al sonno e tutti quelli previsti più in generale.Ideale per chi ama correre, prevede anche il monitoraggio di velocità, ritmo e distanza. Unica pecca? Probabilmente l’estetica. Conviene assicurarsi che chi deve riceverlo lo gradisca in questo senso. Il rapporto qualità prezzo è buono.

Il sonno profondo elimina lo stress

Quello non-Rem associato a rigenerazione del cervello

Se siete stressati non basta dormire, dovete puntare a una notte di sonno profondo. Lo rivela un nuovo studio dell’Università della California con sede a Berkeley pubblicato su Nature Human Behaviour.

Secondo i ricercatori californiani, mentre una notte insonne aumenta del 30% i livelli di ansia in un soggetto, una passata a dormire profondamente ha l’effetto opposto.

C’è però bisogno di un tipo di sonno particolare, quello a onde lente a movimento oculare non rapido, il cosiddetto sonno non-Rem (NREM). In questo stato, le oscillazioni neuronali diventano altamente sincronizzate e frequenza cardiaca e pressione sanguigna calano.

Gli scienziati hanno misurato la connessione ansia-sonno su 18 volontari, replicando poi i risultati ottenuti su altre 30 persone.