Hot Girl Walk il fitness trend che spopola su Tik Tok

La Hot Girl Walk è solo l’ultimo dei fitness trend che spopolano su Tik Tok. Se ti stai chiedendo di cosa stiamo parlando, non preoccuparti questo articolo scenderà nel dettaglio per illuminarti sulla questione.

Cos’è la Hot Girl Walk ? 

Come molti dei trend che nascono sui Social, non è nient’altro che una sorta di restyling di qualcosa di classico e molto semplice. Stiamo parlando della tanto stigmatizzata dal mondo del fitness, camminata. 

Ebbene si, dopo passeggiate in monopattino e biciclette elettriche, una giovane studentessa statunitense è riuscita a riabilitare e a rendere cool, uno dei movimenti più naturali per l’essere umano. 

Come eseguire la Hot Girl Walk?

Premessa: il fatto che si chiami Hot Girl Walk, non ne determina l’appartenenza di genere. 

Andando nel dettaglio. Per stare al passo con il trend, basta semplicemente attrezzarsi per una camminata di 6 km circa, quindi scegliere scarpe e abbigliamento adatto, definire  il percorso (che sia su strada o su tappeto), avviare la musica e camminare. Inoltre, come la stessa ideatrice del trend sottolinea, non va sottovalutato l’aspetto psicologico. 

Durante la sessione di camminata, infatti il consiglio è quello di pensare. 

Cosa ne pensano gli esperti? 

Questo fitness trend ha messo d’accordo in maniera trasversale categorie di esperti. Da un punto di vista fisico oltre a migliorare la circolazione, sollecita il rilascio di endorfine lasciandoti senza dubbio di buon umore. Da un punto di vista mentale, ti permette di dedicarti del tempo e focalizzarti su te stessa.

Per chi di voi è iscritta alla piattaforma, digitando l’hashtag #hotgirlwalk sono presenti migliaia e miglia di contenuti e consigli su come vestirsi al meglio, oppure su come iniziare se per caso si è allergici al movimento.

Dal nostro punto di vista, sarcasmo a parte, riteniamo che qualsiasi cosa promuova uno stile di vita sano sia da condividere. Che si tratti di Hot Girl Walk o trekking o camminata veloce, non possiamo che suggerivi di provarlo (sempre facendo attenzione al proprio stato fisico e di salute). 

 

Cos’è e come eliminare il grasso addominale

Servono tempo e costanza per smaltirlo

Idee per la bellezza_7397.jpg

Eliminare il grasso addominale non è una questione puramente estetica, è un processo fondamentale per il benessere psicofisico di un individuo, aiuta a sentirsi meglio con il proprio corpo e ad acquisire uno stile di vita più salutare.
Il grasso addominale, per molte persone, rappresenta un serio problema che può dare origine a un disagio psicologico. Si tratta di un tipo di grasso difficile da smaltire e la sua eliminazione richiede tempo, sforzo e costanza.
All’interno di questo articolo vedremo nel dettaglio cos’è il grasso addominale e come eliminarlo con una dieta sana e attività fisica.

Che cos’è il grasso addominale

Il grasso addominale o più precisamente grasso viscerale, è un tipo di grasso molto difficile da eliminare, richiede costanza e una sana routine che duri nel tempo. Il grasso presente sull’addome non è tutto uguale, ci sono diverse tipologie di adipe da …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | grasso, addominale, benessere,

Diabete, il grasso potrebbe aiutare

Risultati sorprendenti di una ricerca svizzera

Diabete_7604.jpg

Il grasso non sarebbe necessariamente un male in caso di diabete. Lo dice un nuovo studio dell’Università di Ginevra pubblicato su Diabetologia da Lucie Oberhauser, secondo cui il grasso rallenterebbe la comparsa della malattia proteggendo il pancreas e aiutandolo ad adattarsi al glucosio in eccesso.
«Uno stile di vita eccessivamente sedentario e una dieta ipercalorica favoriscono lo sviluppo del diabete alterando il funzionamento delle cellule pancreatiche e rendendo meno efficace la regolazione della glicemia. Ma il grasso, spesso citato come il colpevole ideale, potrebbe essere riabilitato», spiega la ricercatrice.
Il team di Oberhauser ha analizzato i meccanismi di adattamento delle cellule beta umane e murine a un eccesso di zucchero e/o grasso, esponendole ora all’uno ora all’altro, o a entrambi.
«Un ciclo di accumulo e mobilizzazione del grasso consente alle cellule beta …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | diabete, grasso, zucchero,

La Biodermogenesi per l’invecchiamento cutaneo

Nuovo approccio rigenerativo utile anche in tarda età

Idee per la bellezza_14598.jpg

Vivere più a lungo si può. Lo dice anche la scienza. Ma la longevità da sola non basta, occorre prendersi cura del proprio corpo, a partire dalla pelle, il nostro organo più esteso. Per farlo, non si può badare solo all’estetica, bisogna intervenire anche sulla sua struttura.
L’invecchiamento cutaneo è dato dall’azione combinata di aggressioni ambientali ed alterazioni endogene. Due diversi fenomeni ne costituiscono la causa: uno intrinseco, il cronoaging, dato dalla somma delle caratteristiche genetiche ed ereditarie, del tempo e della diversa qualità dello stile di vita dell’individuo, tipico delle aree normalmente protette dall’esposizione solare, ed uno estrinseco, il photoaging che coinvolge le aree esposte agli ultravioletti e all’inquinamento ambientale, come viso e collo, ed è generalmente proporzionale al …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | volto, biodermogenesi, invecchiamento,

Maddalena Corvaglia : consigli per workout da fare in ufficio

Maddalena Corvaglia, al pari di Elisabetta Canalis, ha sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è fitness, benessere , vita sana e positive mindset  Non è un caso che il suo slogan su Instagram sia Fit Fast & Fun. 

A noi di fitinhub piace molto, perché è tra quei pochi gipponi italiani, baciati si dalla natura, ma nello stesso tempo impegnata a portare avanti uno stile di vita sano. 

Il workout da fare in ufficio di Maddalena Corvaglia. 

Con l’estate dietro l’angolo (stiamo già facendo il conto alla rovescia) si moltiplicano come conigli i workout da fare per rimanere in forma.

Anche Maddalena Corvaglia ha pubblicato con un video tutorial, un workout facile da eseguire, adatto a qualsiasi livello di allenamento. 

Il fatto che si possa eseguire in ufficio, è discutibile. Ma abbiamo capito la metafora: è un workout da fare tranquillamente seduti. 

L’unico attrezzo di cui si avrà bisogno è una fascia elastica. La resistenza varia a seconda della singola capacità di eseguire in maniera corretta l’allenamento. 

Come sempre ti ricordiamo di verificare di essere nelle condizioni di salute e fitness per poter eseguire l’allenamento. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MADDY• FitFast&Fun (@maddalena_corvaglia)

Ecco i primi quattro esercizi da svolgere con una fascia elastica.

SPALLE : alzate laterali , 30 secondi Porta su le braccia lateralmente, fino all’altezza delle spalle. Mi raccomando controlla anche la discesa.

BICIPITI : 30 secondi Gomiti fermi, il più possibile attaccati al busto, porta su le mani controllando la discesa .

TRICIPITI, CUFFIA DEI ROTATORI : 30 secondi ( each)Esercizio fenomenale per rinforzare parte della la muscolatura che proteggere la cuffia dei rotatori.

SPALLE / DELTOIDI : alzate diagonali 30 secondi . A differenza delle alzate laterali, le alzate diagonali compiono un movimento completo, Che supera l’altezza della spalla.

Termina il workout con un consiglio/trucchetto da vera fitnesslover:

“Non bisogna mai sottovalutare la parte superiore del busto, anche perché ricordati che le spalle più larghe fanno apparire i fianchi più stretti.”

Addominali bassi: falso mito?

Si sente spesso parlare di Addominali alti e addominali bassi. Ma ti è mai venuto in mente che la suddivisione potrebbe essere solo indicativa?

Di certo sarai tra coloro (comprese noi) che guardandosi allo specchio e unendo pollice e indice della mano ho provato a darsi un pizzicotto proprio sotto l’ombelico, riuscendo senz’altro a prendere qualcosa.

Quello che devi sapere è che l’accumulo di massa grassa nella parte bassa dell’addome è piuttosto comune. E di certo non definisce la funzionalità o la forza dell’addome stesso. 

Addominali bassi. Falso mito?

Tornando alla questione relativa degli addominali bassi, siamo spiacenti di informarti che non esistono. Esiste un unico muscolo chiamato Retto dell’addome che erroneamente viene suddiviso in addominali alti e addominali bassi, ma che percorre il corpo a partire dallo sterno al bacino.

Quali sono gli esercizi quindi per allenare gli “addominali bassi”? 

Anche in questo caso non esistono esercizi che ti fanno allenare in maniera isolata i muscoli della parte bassa dell’addome. 

Tuttavia ci sono alcuni esercizi che ti permettono di allenare in maniera completa l’addome, con un focus sulla parte bassa. Ecco i migliori: 

Plank

  • Una volta raggiunta la posizione corretta inspira attraverso il naso.
  • Dovresti sentire tutti i muscoli del corpo che si attivano.
  • Addome, glutei e muscoli delle gambe sono tutti attivi durante l’esecuzione dell’esercizio.
  • Espira buttando fuori l’aria dalla bocca.
  • L’obiettivo è quello di attivare tutti i muscoli coinvolti, e naturalmente rilassarli quando butti fuori l’aria.
  • Prosegui quindi con la respirazione per tutta la durata dell’esercizio.

Plank

Leg raise

  • Sdraiata per terra solleva le gambe in maniera che scendano perpendicolari al bacino
  • Porta le braccia verso l’alto in maniera che siano perpendicolari alle spalle
  • Con un movimento tipo crunch, quindi sollevando le spalle da terra, fai si che le mani arrivino a toccare la punta dei piedi
  • Attenta a non sforzare il collo mentre esegui il movimento
  • Esegui il movimento per 3 set e 15 ripetizioni

Leg raise

Mountain climbers 

  • Inizia in posizione plank con braccia tese ed entrambe i piedi per terra
  • porta il ginocchio destro verso il petto
  • porta il ginocchio indietro e torna in posizione di partenza
  • ripeti il movimento con il ginocchio sinistro

Mountain Climbers

Hollow Body 

  • Sdraiata sul pavimento, porta le braccia dietro la testa, gambe lunghe e cosce ben tese.
  • Attiva gli addominali a dovere spingendo la schiena verso il pavimento.
  • Solleva le braccia, testa , collo e gambe di diversi cm.
  • Esegui l’esercizio diverse volte per abituarti al movimento.
Atleta: Paola Menale

Gli addominali bassi sono una questione di genetica?

Come spesso abbiamo ricordato, il raggiungimento degli obiettivi spesso dipende anche dalla genetica. Il concetto è valido soprattutto nel caso degli addominali. In ogni caso uno stile di vita sano e una alimentazione corretta ed equilibrata (unita all’allenamento, possono aiutarti nell’avere un addome più tonico e allenato. 

Technogym e Dior limited edition per gli amanti del wellness

Technogym e Dior limited edition segna la collaborazione tra due grandi brand wellness dedicata gli amanti del wellness e del lusso.

La linea, prodotta in Italia al Technogym Village, riflette il comune impegno di diffondere nel mondo uno stile di vita in grado di combinare esercizio fisico e stile, per motivare le persone a vivere una vita più sana e più felice 

Technogym e Dior limited edition per gli amanti del wellness 

I prodotti Technogym e Dior limited edition saranno disponibili presso le boutique Dior da Gennaio 2022, in tutto il mondo e comprenderanno

TECHNOGYM MY RUN FOR DIOR 

Il tapis roulant compatto e silenzioso che si connette al tuo tablet e ti offre un’ampia gamma di allenamenti on-demand per il running ed il walking. Semplicemente posizionando un tablet sulla console di MYRUN potrai scegliere l’allenamento on-demand del tuo trainer preferito. 

Technogym e Dior limited edition segna la collaborazione tra due grandi brand wellness dedicata gli amanti del wellness e del lusso
Technogym e Dior limited edition segna la collaborazione tra due grandi brand wellness dedicata gli amanti del wellness e del lusso

TECHNOGYM BENCH FOR DIOR 

L’innovativa panca che ti offre la massima varietà di esercizi in poco spazio. Technogym Bench comprende una serie di manubri, elastici e knuckles che ti permetteranno di eseguire oltre 200 esercizi grazie all’ampia libreria di allenamenti on-demand accessibili su Technogym App. 

TECHNOGYM BALL FOR DIOR 

Ti stimola a muoverti costantemente anche quando sei seduto. Technogym Ball è al tempo stesso una seduta ed un wellness tool che ti consente di svolgere un programma completo di esercizi per la flessibilità, la tonificazione e l’equilibrio. 

Long Covid, gli effetti di L-arginina e vitamina C

Protocollo messo a punto dai medici del Gemelli di Roma

Varie_14460.jpg

I vaccini riducono il rischio di sviluppare COVID-19, ma diversi studi attualmente al vaglio delle autorità non sono concordi sulla loro capacità di difendere dalla cosiddetta sindrome Long COVID, caratterizzata da una serie variabile di sintomi, dall’affaticamento estremo alla “nebbia” mentale e all’affanno respiratorio.
Non si hanno quindi ancora certezze sul rapporto vaccini e long Covid, ma quello che è sicuro è che in alcuni casi certi sintomi possono permanere a lungo anche in chi è stato precedentemente vaccinato.
Per un recupero ottimale diventa necessario un percorso terapeutico con un approccio multispecialistico. Un adeguato programma di riabilitazione personalizzata (respiratoria e motoria), l’introduzione di supporti nutrizionali a base di vitamine e aminoacidi, associati a un corretto stile di vita, rappresentano al momento l’approccio principale alla Sindrome …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Covid, sintomi, arginina, vitamina,

Semaglutide per l’obesità

Aiuta a controllare il peso e riduce il senso di fame

Varie_5314.jpg

Semaglutide sembra efficace nei pazienti obesi. I dati clinici confermano la sua efficacia nel favorire la perdita di peso fino a 2 anni e ha ridotto il desiderio di alcuni cibi, oltre a dimostrarsi più efficace di liraglutide, già approvato per ridurre il peso corporeo. Sono i risultati di un’analisi dei trial clinici STEP 5 e STEP 8, presentata al congresso ObesityWeek 2021.
Secondo i ricercatori c’è tuttavia ancora molto da imparare su questa classe di farmaci, in quanto il follow-up è ancora relativamente breve per una malattia cronica e molti pazienti manifestano effetti collaterali gastrointestinali.

I risultati principali sono stati:
– In STEP 5, in combinazione con un intervento sullo stile di vita (dieta a ridotto contenuto calorico e consigli sull’attività fisica), l’iniezione settimanale di 2,4 mg di semaglutide ha comportato:
– il 15,2% di perdita di peso contro …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | diabete, semaglutide, peso,

Integratori alimentari per una pelle sana

I nuovi alleati di bellezza che agiscono contro i radicali liberi

Varie_5906.jpg

È importante prendersi cura di sé stessi, dall’esterno ma anche dall’interno, perché – è bene tenerlo sempre a mente – un corpo sano e bello non può prescindere da un’alimentazione equilibrata. Non sempre però ciò che mangiamo è in grado di sopperire eventuali carenze e un valido aiuto può essere fornito dagli integratori alimentari, che si rivelano sempre più ottimi alleati per avere uno stile di vita più sano e più equilibrato.
Il Prof. Leonardo Celleno, dermatologo e presidente AIDECO (Associazione Italiana Dermatologia e Cosmetologia) spiega l’importanza dell’utilizzo di integratori alimentare per la salute della pelle, di unghie e capelli, ricordando sempre che gli integratori non sostituiscono una dieta di tipo “mediterraneo”.
“L’integratore come la stessa parola indica, ha il compito di completare, di integrare la normale dieta alimentare con specifiche sostanze che, nella …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | integratori, alimentari, pelle,