Disturbi urinari, problemi di eiaculazione per 1 uomo su 2


Le terapie per non rinunciare alla sessualità

“Un uomo su due con disturbi urinari ha anche problemi eiaculatori. E chiede all’urologo di risolvere i cosiddetti LUTS (Lower Urinary Tract Symptoms), ma anche di preservare le funzioni sessuali, a partire dall’erezione”. A raccontare tale cambiamento di scenario, il Prof. Mauro Gacci (Docente di Chirurgia urologica mini-invasiva, robotica e dei trapianti renali, Azienda Ospedaliera Universitaria “Careggi” di Firenze e membro del “Comitato Linee Guida Europee per la cura e lo studio della patologia prostatica”), nell’ambito del simposio “LUTS maschili e vita sessuale: cosa vogliono i pazienti dai trattamenti?”, organizzato da Pierre Fabre Pharma al Congresso della Società Europea di Urologia (EAU) di Amsterdam.
“Nel trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna, principale disturbo urinario – spiega il Prof. Cosimo De Nunzio (Docente di Urologia e Dirigente Medico presso il reparto di …  (Continua) leggi la 2° pagina

Keywords | disturbi, urinari, eiaculazione,

I consigli contro i tumori cutanei e i melanomi

I suggerimenti degli esperti per godersi il sole senza rischiare

Melanoma_9088.jpg

Estate è sinonimo di vacanze e abbronzatura, ma se da un lato il sole rappresenta un importante alleato della nostra salute perché fonte di vita e di molteplici benefici, come la produzione di vitamina D, fondamentale per le difese immunitarie, dall’altro può risultare un nemico insidioso per la nostra pelle quando preso senza la giusta consapevolezza.
Per questo motivo, ogni anno con l’inizio della stagione estiva, la LILT – Lega Italiana per la lotta contro i tumori promuove una campagna di informazione e sensibilizzazione che ha l’obiettivo di alzare il livello di guardia e diffondere suggerimenti utili per un’adeguata protezione dal sole, in modo da prevenire i tumori cutanei e i melanomi.
I danni dell’eccessiva esposizione solare possono essere di tre tipi: immediati, come le ustioni; a media distanza, come le lentiggini, le macchie solari e i nei; a grande distanza, con il …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | abbronzatura, sole, pelle,

I farmaci per l’emicrania non sono rischiosi in gravidanza

Non sembrano aumentare il rischio di ADHD

Mal di testa_9070.jpg

Si possono utilizzare i farmaci per l’emicrania in gravidanza. Non ci sarebbe infatti il rischio di aumentare le probabilità di ADHD nel futuro bambino, secondo uno studio dell’Università di Oslo pubblicato su Jama Network Open.
Lo studio ha coinvolto un campione di migliaia di bambini e ragazzi con diagnosi di ADHD, con sintomi compatibili con il disturbo o senza sintomi.
In passato, l’esposizione ai triptani è stata associata a problemi del neurosviluppo fetale, ma le informazioni sulla sicurezza a lungo termine dei farmaci sono limitate ed è difficile trarre conclusioni certe.
Nel presente studio, gli scienziati hanno esaminato l’associazione fra uso materno di triptani durante la gravidanza e diagnosi e presenza dei sintomi del Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) nei bambini. I bambini esposti ai triptani nella vita intrauterina sono stati messi a confronto …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | emicrania, cefalea, farmaci,

Le mandorle sono lo spuntino dell’estate

Nutritive e protettive nei confronti della pelle

Alimentazione_7584.jpg

Anche se sempre associata all’idea di vacanze, mare, sole, sabbia e relax, l’estate può essere uno dei periodi più movimentati dell’anno. I nostri calendari sono spesso pieni di programmi, tra concerti, festival musicali, tour, eventi e altre occasioni per passare del tempo con gli amici, il più delle volte godendosi la vita all’aria aperta.
Tutte queste attività richiedono energia, ma allo stesso tempo siamo bombardati da messaggi che ci invitano a “contenerci”, a mangiare meno per prepararci alla fatidica “prova costume”. Invece di iniziare qualche strana dieta fai-da-te, magari cominciando a tagliare gli spuntini tra i pasti, finendo per impoverire il nostro corpo e sentirci esausti nel bel mezzo della giornata, è il momento di evitare privazioni e optare per i cibi smart, ricchi di nutrienti, come le mandorle, che aiutano a restare in pista più a lungo.
Le mandorle sono un ottimo …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | pelle, UVB, mandorle,

Beta-talassemia, luspatercept riduce il bisogno di sangue

Il 50 per cento dei pazienti mostra una necessità inferiore di trasfusioni

Anemie_8358.jpg

Dopo tre anni di trattamento con luspatercept, circa la metà dei pazienti riduce del 50% il fabbisogno di trasfusioni e il 12% ne ottiene l’indipendenza per più di due mesi. Questi due dei nuovi risultati dello studio BELIEVE, presentati a Vienna nella prestigiosa vetrina dell’EHA 2022, il congresso dell’Associazione Europea di Ematologia. Il nuovo farmaco, rimborsato dall’AIFA nel 2021, permette di ridurre di oltre il 30% la necessità di sangue, con un grande miglioramento della qualità di vita. La beta-talassemia è una malattia genetica trasmessa da due genitori asintomatici o portatori sani, che colpisce circa 7mila persone in Italia, 5mila nella forma più grave, la ‘major’. Richiede continue trasfusioni, ogni 2-3 settimane e per tutta la vita, con il rischio di incorrere in accumuli di ferro che possono danneggiare cuore, fegato e pancreas. Per questa ragione, devono essere assunti …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | talassemia, sangue, trasfusioni,

Miopia, l’efficacia della tecnologia D.I.M.S.

Confermata l’assenza dell’effetto rebound

Difetti della vista_8797.jpg

Oggi la miopia è sempre più diffusa, tanto da parlare di “epidemia di miopia”: il 28% della popolazione mondiale ha un difetto superiore alle -0,50 diottrie e nel 2050 si stima che questo problema riguarderà circa 5 miliardi di persone, metà della popolazione globale. In Italia la miopia colpisce 15 milioni di adulti e circa un milione e mezzo tra bambini e adolescenti, in particolare tra gli 8 e i 13 anni, fascia di età in cui il tasso annuale di crescita è più rapido.
Se in passato si dava per scontato che la miopia fosse geneticamente determinata, quindi non vi si potesse intervenire, oggi la ricerca scientifica evidenzia la corresponsabilità dei nuovi stili di vita e delle cause ambientali. Tra questi fattori troviamo in primis l’uso intensivo della tecnologia, che, soprattutto nelle nuove generazioni, causa un’attività visiva sempre più “da vicino” e prolungata davanti agli schermi …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | miopia, bambini, lenti,

Vanessa Incontrada ancora vittima di body shaming

Il body shaming su Vanessa Incontrada sembra essere diventato ormai sport nazionale. Ebbene si perché sui social, quando si è un personaggio pubblico che sceglie liberamente di vivere la propria, si possano subire attacchi per una cosa e nello stesso momento per la cosa diametralmente opposta.

Ci spieghiamo meglio.

Vanessa Incontrada ancora vittima di body shaming

Tutto ha inizio qualche giorno fa quando Vanessa Incontrada ha postato una foto su Instagram, mentre beatamente corre, si allena e si incoraggia con un: “Avanti tuttaaaaaaa 👍👍😊😊

Sembra che siano arrivate una serie di critiche che hanno determinato una sorta di body shaming al contrario. Le critiche sono arrivate proprio sul fatto che la conduttrice si stesse allenando. Ovviamente non sono mancanti messaggi di incoraggiamento, di stima e di apprezzamento. Che in verità sono la stragrande maggioranza. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vanessa Incontrada (@vanessa_incontrada)

Tuttavia quel brutto vizio di dover sempre dare la propria opinione, non viene mai perso anzi come ormai sempre succede, utilizzato largamente a sproposito. 

Pochi giorni dopo, ill giornale di gossip Nuovo, così come riportato da Repubblica, ha pubblicato degli scatti rubati da un fotografo in spiaggia a Follonica, sempre della conduttrice Spagnola. Ovviamente gli scatti di per sé sfiorano il bodyshaming e ci chiediamo se non sia appunto diventato uno sport nazionale quello di “giocare” con la fisicità delle persone, stare sempre lì in una maniera o in un’altra a puntare il dito.

La polemica che ci porta a riflettere

Tutta questa polemica contro Vanessa Incontrada ci porta a riflettere. Siamo un magazine di fitness, che spesso pone l’accento su una parte del corpo piuttosto che di un’altra. Ma questo non toglie il fatto che ognuna di noi debba sentirsi libera di esprimere se stessa, sui social come nella vita reale. 

Che si tratti di corpi statuari piuttosto che morbidi e sinuosi, ogni donna dovrebbe potersi sentire bene nella propria pelle senza dover necessariamente rientra nei ranghi di uno stereotipo piuttosto che di un altro. 

E tu che ne pensi? 

Monitoraggio continuo per l’ipertensione pediatrica

Necessario l’Abpm per una corretta diagnosi

Ipertensione_9760.jpg

Un articolo pubblicato su Hypertension dagli esperti dell’American Heart Association segnala la necessità di applicare il monitoraggio ambulatoriale continuo della pressione sanguigna in bambini e adolescenti.
«Le dichiarazioni scientifiche dell’American Heart Association promuovono una maggiore consapevolezza sulle malattie cardiovascolari e sui problemi di ictus, e aiutano a facilitare decisioni informate sull’assistenza sanitaria. Questa dichiarazione, in particolare, fornisce classificazioni semplificate per il monitoraggio ambulatoriale della pressione sanguigna (ABPM) nei bambini e negli adolescenti», spiega Joseph Flynn, del Seattle Children Hospital, che ha presieduto il gruppo di scrittura.
L’ABPM serve a valutare la pressione sanguigna di una persona durante tutte le attività della vita quotidiana, comprendendo quindi i periodi di attività fisica, di sonno e di stress. …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | pressione, sanguigna, ipertensione,

Allergie, l’antinfluenzale in gravidanza protegge i bambini

Rischio ridotto per i bambini delle mamme immunizzate

Allergie_9864.jpg

La vaccinazione antinfluenzale durante la gravidanza ha l’effetto di proteggere i bambini dalla comparsa di eventuali allergie. Lo dimostra uno studio pubblicato su Plos Medicine da un team della University of Western Australia di Perth.
«Secondo una recente revisione sistematica sono pochi i dati sulla salute pediatrica
oltre i primi 6 mesi di vita dei neonati da madri vaccinate o meno», spiegano i ricercatori, che per chiarire l’argomento hanno coinvolto 106.206 madri e 124.760 bambini, monitorati fino all’età di cinque anni.
14.396 partecipanti erano state vaccinate durante la gestazione, vale a dire l’11,5% del totale. I dati non mostrano differenze nelle probabilità di sviluppare malattie autoimmuni come il diabete, la celiachia o l’artrite giovanile nei figli di madri vaccinate.
«Ma la vera notizia è che tra i due gruppi abbiamo rilevato significative differenze nei tassi …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | allergie, bambini, gravidanza,

Hip Dips o fianchi a violino. Cosa sono? 

Hip dips , Abs Crack , Culotte de cheval, Maniglie dell’amore e chi più ne ha più ne metta, sono termini utilizzati nel vocabolario fitness per indicare difetti/pregi (in genere difetti) correlati principalmente al corpo femminile. 

Ma andiamo nel dettaglio.

Hip Dips o fianchi a violino. Cosa sono? 

Tecnicamente il termine Hip Dips o la sua traduzione italiana Fianchi a Violino, indicano quella zona del corpo femminile naturalmente concava appena sopra la coscia e giusto al di sotto della cresta iliaca. In alcune persone risulta visivamente accentuata per cause di natura genetica. 

Gli Hip Dips sono segno di sovrappeso?

Questa particolarità del corpo, inoltre, non dovrebbe farti pensare di essere sottopeso né in sovrappeso, sana o poco sana. Gli Hips Dips possono essere accentuati da una maggiore presenza di massa magra o anche dalla presenza di massa grassa. 

Quale body shape tende ad avere questo dettaglio accentuato?

Sembrerebbe che le body shape a “8” siano più predisposte all’accentuarsi di questo dettaglio.

Come eliminare gli Hip Dips?

Dal nostro punto di vista non ci si dovrebbe stressare o fissare inutilmente rispetto ad un singolo dettaglio fisico. L’allenamento dovrebbe avere in primis lo scopo di mantenerci in salute. In poche parole non c’è nulla da eliminare, anzi. Nel caso di molte celebrities si tende addirittura a valorizzarle, sottolineandone la loro presenza.

Tra gli hip dips più celebri troviamo senz’altro la statuaria Jennifer Lopez, che con i suoi “costumi di scena” super sgambati, ne va decisamente fiera.

Ashley Graham celebre modella curvy che ha di fatto sdoganato la bellezza plus size.

Insomma quello che dovremmo imparare dalla presenza di piccoli dettagli sul nostro corpo, è dirla tutta una grande lezione di vita: non etichettare con una connotazione negativa, ogni singola differenza che sembra allontanarci dal nostro ideale estetico. Piuttosto cercare di farla diventare un punto di forza.