Tavi superiore a chirurgia anche in pazienti a basso rischio

Rischio di ictus e morte inferiore

Varie_5487.jpg

L’impianto transcatetere di valvola aortica (TAVI) con valvola cardiaca SAPIEN 3 ha dimostrato la sua superiorità rispetto alla chirurgia tradizionale anche per le persone con stenosi aortica grave ritenute a basso rischio per l’intervento di sostituzione valvolare tradizionale a torace aperto. Sono i risultati ad un anno dello studio PARTNER 3, un importante trial clinico condotto sulla TAVI in pazienti a basso rischio, pubblicato online sul prestigioso New England Journal of Medicine.

Lo studio PARTNER 3 ha assegnato in maniera randomizzata 1.000 pazienti di 71 centri tra marzo 2016 e ottobre 2017, affetti da stenosi aortica severa sintomatica con basso rischio chirurgico, a sottoporsi a TAVI con la valvola SAPIEN 3 o a intervento chirurgico tradizionale con qualsiasi valvola chirurgica disponibile in commercio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *