Tromboembolismo venoso, rivaroxaban ok anche per i bambini

Tromboembolismo venoso, rivaroxaban ok anche per i bambini

Varie_5654.jpg

Risultati di Fase III dello Studio EINSTEIN mostrano un buon profilo di efficacia e sicurezza di rivaroxaban in bambini con tromboembolismo venoso (TEV), con risultati simili a quelli visti in precedenti studi realizzati sugli adulti.

Il tromboembolismo venoso ricorrente si è verificato con una bassa incidenza e una riduzione numerica degli eventi in bambini trattati con rivaroxaban, rispetto allo standard terapeutico (eparina da sola o in combinazione con un antagonista della vitamina K, come il warfarin). Non sono stati osservati sanguinamenti maggiori nel gruppo rivaroxaban. I bambini hanno assunto il farmaco sotto forma di compresse o di sospensione orale. I risultati dello studio EINSTEIN-Jr. sono stati presentati al 27° Congresso ISTH (International Society on Thrombosis and Haemostasis) in corso a Melbourne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *