Troppe radiazioni dal dentista

Eccesso di Tac e radiografie per controllare i denti

Per controllare la salute orale troppo spesso si fa ricorso a un numero esagerato di esami radiografici. A lanciare l’allarme è la Società italiana di parodontologia e implantologia che si è riunita a Rimini per il Congresso nazionale.

“I test che prevedono radiazioni, dall’ortopanoramica alla Tac, vengono eseguiti troppo spesso come screening, esponendo i pazienti a un eccesso di raggi che può essere dannoso”, spiegano gli esperti.

Bisogna usarli solo quando serve. Tac e radiografie ortopanoramiche dovrebbero essere impiegate solo dopo un’attenta valutazione clinica. Basta una sola Tac per assorbire circa la metà della dose di radiazioni di fondo naturali a cui siamo esposti nell’arco di un anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.