Tumore al seno e obesità, legame pericoloso

La condizione di obesità aumenta il rischio di recidive

Diete_11286.jpg

La somministrazione di un farmaco antinfiammatorio durante la rimozione del carcinoma mammario è associata alla riduzione del rischio di recidiva nelle pazienti sovrappeso e obese. Lo ha dimostrato uno studio nato da una collaborazione internazionale tra ricercatori italiani e belgi che apre prospettive alla ricerca di potenziali nuove cure.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Journal of the National Cancer Institute a firma dei gruppi di ricerca dell’Institut Jules Bordet di Bruxelles e dell’Istituto Nazionale dei Tumori e Università degli Studi di Milano, con un contributo di AIRC, Associazione Italiana Ricerca sul Cancro, e dell’Organizzazione non-profit belga Amis de l’Institut Bordet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.