Tumori testa-collo, pembrolizumab aumenta la sopravvivenza

Efficace sia in monoterapia che in combinazione

Tumori_13348.jpg

Pembrolizumab si rivela efficace per il trattamento dei tumori testa-collo. Lo ha affermato la casa produttrice MSD, che ha presentato i primi dati dello studio di fase III randomizzato KEYNOTE-048.

La terapia anti-PD-1 ha dimostrato efficacia sia in monoterapia che in combinazione con chemioterapia, nel trattamento di prima linea del carcinoma a cellule squamose della testa e del collo (HNSCC) recidivato o metastatico. I risultati sono stati presentati a Monaco al Congresso della Società Europea di Oncologia Medica (ESMO).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.