Tutti i dati in calo, ma tutte le Regioni hanno vittime

Ormai nel pieno della seconda ondata. Rimanete a casa, è ora di capirlo

Varie_14317.jpg

I dati dell’ultimo bollettino rivelano una situazione che sembra tornare lentamente sotto controllo.

I nuovi contagiati sono 21.052, per un totale di 1.709.991, cifra che porta l’Italia al sesto posto per numero di contagi superando il Regno Unito.

Il numero di tamponi scende a 194.984, il che si traduce in un tasso di positività del 10,8%.

I decessi calano ancora e si attestano a 662, per un totale di 59.514 dall’inizio dell’epidemia.

Cala ancora la pressione sul sistema sanitario. Il numero dei ricoverati si riduce di 1.043, portando il totale a 30.158, mentre nelle terapie intensive ci sono 50 persone in meno rispetto a ieri, per un totale di 3.517.

Il governo ha emanato un nuovo Dpcm per le imminenti feste di Natale. Il punto centrale è il divieto fra il 21 dicembre e il 6 gennaio di spostarsi fra le Regioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *