Un negativo al test antigenico può essere infetto

Soprattutto se asintomatico

Varie_5870.jpg

I test antigenici rapidi hanno un problema di individuazione dei soggetti positivi asintomatici. Lo rivela una revisione Cochrane dei dati disponibili sui test rapidi per il rilevamento delle infezioni da Sars-CoV-2.

«La nostra revisione mostra che alcuni test antigenici possono essere utili in ambienti sanitari in cui si sospetta COVID-19 in persone con sintomi. Questi test non sembrano funzionare altrettanto bene nelle persone che non hanno sintomi», afferma Jac Dinnes, della University of Birmingham, co-autore della revisione.

I test antigenici identificano le proteine del virus e offrono un risultato nel giro di 30 minuti circa. I test molecolari, invece, lavorano sul materiale genetico del virus e hanno pertanto bisogno di più tempo per l’analisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *