Un nuovo modello sperimentale per Covid-19

La scoperta può accelerare la ricerca sulla malattia

Varie_14321.jpg

I ricercatori dell’IRCCS Ospedale San Raffaele hanno messo a punto un innovativo modello sperimentale di infezione da coronavirus in grado di migliorare l’accuratezza della ricerca scientifica internazionale su Covid-19. Il modello, descritto sulle pagine della prestigiosa Science Immunology, permetterà di studiare nei topi sia i meccanismi di trasmissione di SARS-CoV-2 sia la malattia Covid-19, in fase acuta e a lungo termine, e di testare l’efficacia di nuove classi di antivirali e vaccini.
A guidare la ricerca sono Matteo Iannacone, professore associato dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, e Luca Guidotti, vicedirettore scientifico dell’IRCCS Ospedale San Raffaele e professore ordinario presso la stessa università.
Trovare terapie e vaccini efficaci contro l’infezione da SARS-CoV-2 non sarebbe possibile senza modelli sperimentali, animali e in vitro, che permettano …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, influenza, pandemia,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *