Una siringa preriempita per l’angioedema ereditario

Nuova iniezione sottocutanea per la prevenzione degli attacchi

Varie_9121.jpg

È ora disponibile anche in Italia la nuova siringa preriempita di lanadelumab per il trattamento dell’angioedema ereditario. Lo ha reso noto la casa farmaceutica che ha sviluppato il farmaco – Takeda – sottolineando che la nuova formulazione consente la prevenzione degli attacchi ricorrenti di angioedema ereditario in pazienti dai 12 anni in su.

L’angioedema ereditario è una malattia genetica rara che colpisce circa 1 persona su 50.000 in tutto il mondo e 1000 in Italia. La patologia si manifesta con attacchi ricorrenti di edema – gonfiore – in varie parti del corpo, tra cui addome, viso, piedi, genitali, mani e gola. Il gonfiore può essere debilitante e doloroso. Gli attacchi che ostruiscono le vie respiratorie possono causare asfissia e sono potenzialmente mortali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *