Un’app per il Deficit di Glut1

Per la corretta gestione della dieta chetogena

Telemedicina_8613.jpg

È stata ideata un’app per la gestione della dieta chetogena. L’app, che si chiama KETONET, è stata creata da un team di ricercatori del Politecnico di Milano guidati da Luciano Baresi con la collaborazione dell’Associazione italiana Glut1 e del Centro di Studi e Ricerche sulla Nutrizione umana e i disturbi del comportamento alimentare dell’Università di Pavia.

Si tratta di uno strumento per gestire questo tipo particolare di nutrizione, ad oggi l’unico trattamento conosciuto per il deficit di Glut1, una rarissima patologia neurologica. Lo strumento informatico supporterà le famiglie nella creazione dei pasti e semplificherà gli scambi di informazioni tra pazienti e medici.

L’app è stata oggi donata all’Associazione Italiana Glut1 onlus, che raccoglie i quaranta pazienti colpiti dalla patologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.