Sei tipi di prediabete

I sottotipi della condizione che precede l’insorgenza della malattia

Diabete_9208.jpg

Ad annunciare l’insorgenza del diabete di tipo 2 non esiste una sola condizione di prediabete, ma ben 6. Lo dice uno studio apparso su Nature Medicine e firmato da ricercatori dell’Università di Tubinga in collaborazione con il Centro tedesco per la ricerca sul diabete. I diversi tipi di prediabete si differenziano in base alla storia naturale della malattia, rischio di diabete e sviluppo di patologie secondarie.
«Il diabete di tipo 2 non si sviluppa da un giorno all’altro, ma è spesso preceduto da una fase preliminare in cui i livelli glicemici sono elevati ma la malattia non si è manifestata appieno», spiega il coautore Hans-Ulrich Häring, diabetologo presso l’Università di Tubinga che assieme ai colleghi ha seguito 899 partecipanti al Tübingen Family Study e al Tübingen Lifestyle Program.
I partecipanti sono stati sottoposti per 25 anni a esami clinici, genetici e di imaging con la …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | diabete, prediabete, reni,

Spinaci: proprietà, valori nutrizionali, calorie, come cucinarli e coltivarli

Gli spinaci (Spinacia oleracea) appartengono alla famiglia delle Chenopodiacee e sono vegetali originari della Persia. In cucina, si prestano a molti utilizzi dimostrandosi estremamente versatili (primi piatti, secondi piatti e contorni). Sono ortaggi che godono di ottime proprietà e rappresentano una fonte eccellente di vitamine, sali minerali ed antiossidanti. Al contrario di quello che si […]

L’articolo Spinaci: proprietà, valori nutrizionali, calorie, come cucinarli e coltivarli proviene da Vivere in Benessere.

Decessi e ricoveri in calo, tasso di positività al 6,2

Ospedali sotto pressione, è la terza ondata

Varie_14317.jpg

I nuovi casi di infezione sono 15.746, per un totale di 3.769.814 dall’inizio dell’epidemia. Sono 331 i decessi giornalieri, cifra che porta il totale a 114.254.
L’Italia è di nuovo al primo posto fra i grandi paesi per numero di morti per milione. Sopra al nostro paese ci sono ora soltanto nazioni con un numero inferiore di abitanti.
I tamponi sono 253.100, il che produce un tasso di positività del 6,2%. Scende il numero dei ricoverati, attestandosi a 27.251, 316 posti letto in meno rispetto a ieri. Scendono anche le terapie intensive, ora 3.585, 3 in meno di ieri.
Le dosi di vaccino somministrate in totale sono 12.920.208, mentre 3.908.326 persone hanno completato il loro percorso vaccinale con la seconda dose. In termini percentuali, il 14,8% della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino, mentre il 6,4% risulta completamente vaccinato.

Norme in vigore
Tutte …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, infezione, sintomi,

Cos’è e come si cura la stomatite aftosa

Come comportarsi con stomatiti e afte della bocca

Varie_9473.jpg

La stomatite aftosa è una condizione che può essere anche molto fastidiosa. Si tratta di un processo infiammatorio a carico delle parti molle del cavo orale che si manifesta con la presenza di piccole piaghe ulcerose, definite afte. Le afte colpiscono gengive, palato, lingua e superfici interne di guance e labbra.
Fra le cause più comuni c’è una scarsa igiene orale, che favorisce il proliferare di batteri, l’utilizzo di apparecchi e protesi dentarie, microtraumi come morsicature e il calo delle difese immunitarie. Vi sono vari fattori di rischio come la carenza di folati, vitamina B12 e ferro, ma anche lo stress, infezioni concomitanti, radio e chemioterapia e alterazioni ormonali dovute ad esempio al ciclo mestruale.
Le dimensioni e le forme delle afte sono di vario tipo, tutte rivestite da un alone giallo-biancastro e rosse al centro. Le afte provocano bruciore, dolore e fastidio …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | stomatite, afta, bocca,

Distrofia di Duchenne, l’impatto delle alterazioni del timo

Il ruolo del sistema immunitario nella distrofia muscolare di Duchenne

Pubblicato su Nature Communications uno studio dei ricercatori dell’Università Statale di Milano e del Policlinico di Milano in cui viene dimostrata una vera e propria disregolazione immunitaria che partecipa ad aggravare la fragilità muscolare e il progressivo danneggiamento dei muscoli distrofici.
L’alterazione presente nel sistema immunitario di un individuo con distrofia muscolare si riflette infatti nell’alterata maturazione dei globuli bianchi del sangue (linfociti) che finiscono per migrare nei muscoli rilasciando sostanze infiammatorie che attivano segnali di danno con riduzione della massa muscolare e conseguente formazioni di tessuto fibrotico cicatriziale. “Questa scoperta cambia la visione eziopatologica della distrofia muscolare di Duchenne ed offre la possibilità di indagare nuovi trattamenti farmacologici volti a controllare la non corretta attivazione del sistema …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Duchenne, distrofia, timo,

Olio essenziale di petitgrain: proprietà, benefici, usi e controindicazioni

L’olio essenziale di petitgrain può non essere noto a molti, tuttavia si tratta di un’essenza di facile reperibilità e che può essere davvero molto utile quando si desidera ottenere dei benefici per il benessere del corpo e della mente. È appunto comune e ricca di proprietà benefiche che ne fanno parlare molto tra gli addetti […]

L’articolo Olio essenziale di petitgrain: proprietà, benefici, usi e controindicazioni proviene da Vivere in Benessere.

Tasso al 5,5. Ricoveri ancora in calo

Ospedali sotto pressione, è la terza ondata

Varie_14317.jpg

I nuovi casi di infezione sono 17.567, per un totale di 3.754.077 dall’inizio dell’epidemia. Sono 344 i decessi giornalieri, cifra che porta il totale a 113.923.
L’Italia è di nuovo al primo posto fra i grandi paesi per numero di morti per milione. Sopra al nostro paese ci sono ora soltanto nazioni con un numero inferiore di abitanti.
I tamponi sono 320.892, il che produce un tasso di positività del 5,5%. Scende il numero dei ricoverati, attestandosi a 27.654, 492 posti letto in meno rispetto a ieri. Scendono anche le terapie intensive, ora 3.588, 15 in meno di ieri.
Le dosi di vaccino somministrate in totale sono 12.652.847, mentre 3.853.704 persone hanno completato il loro percorso vaccinale con la seconda dose. In termini percentuali, il 14,4% della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino, mentre il 6,3% risulta completamente vaccinato.

Norme in vigore
Tutte …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, infezione, sintomi,

Covid e vaccino in gravidanza

Le risposte ai dubbi più frequenti

Gravidanza_5797.jpg

La disponibilità di dosi di vaccini anti-Covid sta pian piano aumentando, e così anche le possibilità di vaccinarsi per categorie particolari, come le donne incinte. Tuttavia, molti sono i dubbi sul tema. A chiarire ci provano gli esperti di varie società mediche americane, che giungono alla conclusione che i vaccini a mRna dovrebbero essere offerti anche alle gestanti.
Questi vaccini, infatti, non contengono particelle virali, e le particelle di mRna del vaccino vengono eliminate dall’organismo in poche ore o giorni, rendendo improbabile il fatto che raggiungano la placenta.
Inoltre, l’immunità generata dal vaccino su una donna incinta o in fase di allattamento finisce per proteggere anche il neonato.
E gli eventi avversi? «Un effetto a breve termine, entro uno o due giorni dal vaccino, è la febbre che si manifesta nell’1-3% dei casi dopo la prima dose e nel 15-17% dopo la …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Covid, gravidanza, vaccino,

Covid, il vaccino di Moderna protegge almeno 6 mesi

Gli anticorpi persistono a 6 mesi di distanza dalla seconda dose

Varie_14321.jpg

Almeno 6 mesi dopo la seconda dose. È il lasso di tempo durante il quale gli anticorpi generati dal vaccino di Moderna persistono nell’organismo della persona vaccinata con due dosi. A dirlo è una lettera pubblicata sul New England Journal of Medicine che cita uno studio su 33 adulti sani che hanno partecipato allo studio di fase 1 del NIH sulla risposta immunitaria associata al vaccino di Moderna.
“Siamo lieti che questi nuovi dati mostrino la persistenza degli anticorpi per 6 mesi dopo la seconda dose del nostro vaccino Covid-19″, ha dichiarato Stéphane Bancel, amministratore delegato di Moderna. “Questo ci dà ulteriore fiducia nella protezione offerta dal nostro vaccino. Restiamo impegnati a continuare ad affrontare la pandemia da Covid-19”.
Moderna sta lavorando al contempo sullo sviluppo clinico di adeguamenti del vaccino che tengano conto delle nuove varianti in circolazione. Il …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, influenza, pandemia,

Fiore di Bach Vervain: per i fanatici che cercano di convertire gli altri

Il fiore di Bach Vervain appartiene ai 12 guaritori. La parola chiave di questo fiore è fanatico. E’ il fiore che il dottor Edward Bach ha scoperto nel 1930 e lo ha riconosciuto adatto a tutti coloro che tendono a professare le loro idee con fanatismo. L’entusiamo li travolge e questo può essere un bene, solo che delle volte tende a […]

L’articolo Fiore di Bach Vervain: per i fanatici che cercano di convertire gli altri proviene da Vivere in Benessere.